IL MONDO VISTO DA UNA “FINESTRA” CON LA FOTOGRAFIA DI SEEMAYER E LA DANZA DI MOTUS PER LA CULTURA


Sabato 1 Aprile si terrà il secondo imperdibile appuntamento della edizione Spring della Rassegna MOVE-OFF, organizzata da MOTUS in collaborazione con il Comune di Castelnuovo Berardenga. La Compagnia MOTUS presenterà al Teatro Alfieri la performance “SOSTANTIVO PLURALE”, ispirata a una visione della cultura come risultato dello scambio, della contaminazione e dell’incontro tra popoli ed esperienze diverse. Come spiega Simona Cieri, coreografa di MOTUS, “la cultura non è univoca, ma è il risultato di contaminazioni infinite, una sintesi che non è statica, ma perdura e si evolve. Come tale, si nutre continuamente di nuovi stimoli, trasforma i cambiamenti in opportunità ed è l’unica in grado di contrastare la mediocrità, resistendo al nulla che dilaga”.
La coreografia di Simona Cieri, eseguita dai danzatori Veronica Abate, Martina Agricoli, Simona Gori, Mattia Solano e dalla stessa Simona Cieri su musiche di autori vari, è concepita per immagini che, come in un puzzle, compongono il quadro finale in un continuum di gesti significanti.
Prima dello spettacolo, a partire dalle ore 20, il Teatro Alfieri ospiterà l’inaugurazione della mostra “Finestra” di Christian Alexander Seemayer, fotografo svizzero che osserva il mondo così com’è, attraverso rappresentazione di visuali aperte, intuizioni e panorami, non disdegnando di rivelarne anche gli aspetti più intimi e fragili. La mostra è organizzata da MOTUS in collaborazione con l’associazione culturale italo-tedesca KultSI.
La mostra avrà inizio alle ore 20,00 e lo spettacolo alle ore 21,30. Il costo del biglietto è di €10 intero, € 8 ridotto.
Per prenotazioni è possibile scrivere a info@motusdanza.it o telefonare allo 0577 286980.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *